Rocca di Montemassi

La Tenuta si trova nella zona pedecollinare di Montemassi, nella Maremma Toscana, all’interno di un territorio unico tra la costa tirrenica e le ultime propaggini delle colline metallifere.
Produrre dei vini intensi, come l’anima e i profumi della Maremma, ripristinare la storia locale ed esaltare la forza del territorio. Furono questi gli obiettivi che spinsero a creare, in una terra con un’identità inconfondibile come la Maremma, la Tenuta Rocca di Montemassi.
Gli oltre 160 ettari di vigna di Rocca di Montemassi, che si estendono nella zona Doc Maremma Toscana, sono dedicati alla produzione di due grandi autoctoni di Maremma, il Sangiovese e il Vermentino, e alla produzione di uve di grande caratura qualitativa: il Viognier, il Merlot, il Petit Verdot e il Syrah.  
Le peculiarità della composizione minerale dei terreni, il clima della costa toscana, l’escursione termica tra il giorno e la notte e la brezza fresca e temperata del mare sono i massimi valori del “Vigneto Maremma”.

I vini della cantina