Massolino

La storia dei Massolino e del loro vino si lega alla storia di Serralunga d’Alba nel 1896, quando Giovanni fonda la sua ditta vinicola. Giovanni è il primo a portare corrente elettrica in paese: un uomo intraprendente, tenace e creativo, capostipite di una famiglia che ha fatto del connubio tra estro e tradizione una ragione d’orgoglio. La prima cantina viene costruita da Giuseppe, figlio del fondatore Giovanni, che insieme alla sorella Angela estende le proprietà nei terreni migliori e nel 1934 è tra i fondatori del Consorzio di tutela Barolo e Barbaresco.

Nel corso degli anni la cantina si è ampliata rispettando la fantastica armoniosità del borgo medioevale di Serralunga d’Alba, definito uno dei più bei borghi d’Italia. I vini Massolino nascono da un rapporto privilegiato con la vigna e ne interpretano tutte le peculiarità e sfumature. Un rapporto costruito giorno dopo giorno, seguendo personalmente nei ventitre ettari di proprietà ogni momento della filiera produttiva. Dalla vigna alla cantina, dalla vite alla bottiglia.

I vini della cantina