Fiol

“È davanti a una bottiglia di prosecco che ci ritroviamo, da sempre, intorno allo stesso tavolo …”.

Così nasce FIOL, nel dicembre 2010: tre amici cresciuti fianco a fianco, partiti da Treviso per seguire le loro carriere nel mondo, si ritrovano con il desiderio di riavvicinarsi e di creare qualcosa insieme, per gli altri. Scelgono il prosecco, un’eccellenza veneta, un vino unico, profondamente radicato nella storia e nella cultura di Treviso, capace di unire le persone e di comunicare un modo di vivere positivo e gioioso. Per creare il logo viene indetto un concorso di idee online, aperto a tutti, ed è il made in Italy che ancora una volta la vince su tutte: è un giovanissimo designer italiano, il vincitore, che con il segno giusto trasformerà in immagine, lo spirito di FIOL.

In dialetto veneto FIOL sta a significare una persona che apprezza la vita ed è questo che si cerca di trasmettere attraverso tutto il processo produttivo di questo vino. FIOL non è solo una marca, un gusto delle bollicine ma è un’esperienza alla quale partecipa un gruppo affiatato di professionisti, campioni nei loro settori, appassionati del progetto e motivati a renderlo grande. Con la sua confezione esclusiva e un sapore unico, è la sintesi perfetta tra qualità e passione. Un apporto fondamentale a questo progetto arriva dalle famiglie dei tre fondatori, che mettono a disposizione le loro profonde conoscenze nel settore agricolo e vitivinicolo, maturate da generazioni.

Le uve sono selezionate dai migliori vitigni della zona DOC del Triveneto, dove enologi esperti dedicano un’attenzione particolare a tutta la filiera produttiva. Ed è proprio la collaborazione con uno tra i più talentuosi enologi trevigiani, che fa nascere un blend diverso dagli altri, per un vino intuitivo ma raffinato, da sorseggiare a lungo, tra una portata e l’altra, o semplicemente tra un discorso e l’altro.

Un prosecco dal gusto decisamente dolce e non troppo frizzante, custodito in una bottiglia dal design inconfondibile, con un’etichetta su cui innovazione e tradizione finalmente si incontrano.

I vini della cantina