Cieck

Il Canavese, terra di origine dei vini Erbaluce di Caluso e Canavese DOC, è una zona del Piemonte situata a nord di Torino presso i confini con la Valle di Aosta. È una delle più antiche aree viticole del Piemonte e già al tempo dei Romani vi era praticata la coltura della vite.
I terreni, che sono principalmente collinari, hanno origine morenica, ovvero derivano dall’ammasso di detriti dovuto all’avanzamento dei ghiacciai preistorici. Si tratta quindi di terreni molto antichi e di natura sabbioso, ciottolosa. Il ph è acido o sub acido con scarsa ritenzione acquosa.
Il clima è caratterizzato da inverni rigidi e da estati calde, e la scarsità delle piogge, con l’elevata escursione termica giornaliera del mese di settembre creano le migliori condizioni per la maturazione ottimale dell’uva.

Fondata nel 1985, quasi per gioco, come piccola casa spumantiera, l’azienda agricola Cieck, oggi condotta da Domenico Caretto e Lia Falconieri, propone vini da uve erbaluce, declinata in tutte le versioni, oltre a una piccola e curata gamma di vini rossi, provenienti esclusivamente da vitigni autoctoni del territorio.

Allo spumante metodo classico “San Giorgio”, primo vino prodotto, si affianca la riserva “Calliope Brut”, mentre la gamma degli erbaluce, a partire dal più quotidiano “Erbaluce”, comprende l’elegante “Misobolo”, proveniente dal vigneto omonimo, e l’innovativo “T”, frutto di un progetto di ricerca sviluppato in collaborazione con l’Università di Torino. Dulcis in fundo i passiti “Alladium” ed “Alladium Riserva”, che ripropongono e interpretano la tradizione più antica del territorio canavesano.
La gamma di vini rossi spazia dal più tradizionale e quotidiano Cieck Rosso, fino ai monovitigni di uve nebbiolo e neretto di San Giorgio, raro vitigno autoctono oggetto di un progetto di recupero e valorizzazione, vitigno che viene proposto anche in versione spumante metodo classico rosé.
La coltivazione dei vigneti, che avviene direttamente, rafforza e dà continuità al legame intimo e profondo dei vini con il territorio; la vinificazione e la spumantizzazione, che avvengono rigorosamente “in house” e in piccole partite, preservano lo spirito di artigianalità e attenzione per la qualità che da sempre contraddistinguono i vini Cieck.