blog

30-03-2018

La Barbera è tra i vitigni più coltivati in Piemonte, anche se oggi al nominare questa regione si pensa sempre al Barolo o al Barbaresco. Il vino più bevuto, coltivato e considerato anche il meno pregiato, è stato "riscoperto" da qualche produttore illuminato che ha fatto da apripista. Come definirlo? “..La Barbera è come l’amante: ti rende felice dove altri vini più importanti non arrivano”.

29-03-2018

Vinitaly Wine Club intervista la cantina piemontese Fratelli Serio e Battista Borgogno. Dal 1897 la cantina Fratelli Serio e Battista Borgogno produce Barolo nel cuore di Cannubi, in Famiglia. Lasciamo la parola ad Emanuela Bolla, vignaiola e parte della quinta generazione Borgogno, la quale ha risposto alle nostre 10 domande.

28-03-2018

C’è profumo di primavera nell’aria, voglia di mare e di crogiolarsi al sole. Spinti da questo irrefrenabile desiderio di freschezza, vitalità e novità, abbiamo selezionato una delle etichette più significative di questa nuova stagione appena iniziata, per condividere insieme a voi una vera perla di bianco, firmata Surrau: diamo il benvenuto alla nuova annata di Vermentino di Gallura Sciala Vendemmia Tardiva 2016.

27-03-2018

Vinitaly Wine Club intervista la cantina piemontese Michele Chiarlo. Dal 1956, Michele Chiarlo vinifica l’essenza del Piemonte, amando e valorizzando un territorio invidiato da tutto il mondo, quello compreso fra Langhe, Monferrato e Gavi. Lasciamo la parola a Stefano Chiarlo, enologo e responsabile della produzione, il quale ha risposto alle nostre 10 domande.

23-03-2018

Tra le torte pasquali più famose, in Italia troviamo il Casatiello Napoletano, sintesi di una simbologia cristiana che rappresenta una corona di spine ma anche la gioia della resurrezione attraverso il gusto ed il colore dei suoi ingredienti.

Le torte pasquali fanno parte di un insieme di ricette e preparazioni tipiche della nostra penisola.

19-03-2018

Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi” dicono. Per essere è vero, si è più “ligi” alla tradizione natalizia che a quella di Pasqua, per lo meno a livello gastronomico. Ma si sa, in Italia ogni festa o avvenimento è una scusa buona per mangiare, ritrovarsi a tavola, un’abbuffata più o meno mesta fra una chiacchiera di vino e l’altra, fra un calice di vino e l’altro. Questo è il vero significato della festa comandata.

19-03-2018

Il vino “Gavi” o “Cortese di Gavi” è un vino bianco che si produce in Piemonte da uve Cortese. La varietà Cortese la troviamo in diverse zone del Piemonte e d’Italia. È diffusa, infatti, nel Monferrato, nei Colli Tortonesi, in provincia di Cuneo, Asti e Alessandria dove la riconoscete perché etichettata come “Cortese del Piemonte”.

16-03-2018

Quando si parla di Brunello, ci catapultiamo dentro un territorio di circa 24 mila ettari di terreno benedetto dal cielo, dei quali distinguiamo 1.320 ettari di superficie vitata d’alto livello. E’ da queste terre che nasce il Brunello di Montalcino: uno dei vini più ricercati, amati e sofferti dagli estimatori di questo nettare.

15-03-2018

La Tintilia è un’uva a bacca nera tipica della regione Molise, dove pare abbia trovato un proprio habitat naturale. È un tipico vitigno della zona Molisana per anni confuso col Bovale Sardo o col Carignano. Ricerche e analisi del DNA hanno confermato si trattasse di un vitigno unico e per questo, in seguito, è stato iscritto all'albo nazionale dei vitigni nel 2002.

10-03-2018

Coltivato inizialmente al freddo delle terre germaniche, il Müller-Thurgau trova ben presto una terra vocata nel suolo italiano: il Trentino Alto-Adige.

08-03-2018

Vinitaly Wine Club intervista la cantina piemontese Cascina Giovinale del Nizza-Monferrato, una zona vinicola piemontese famosa per la produzione del vino rosso Barbera d'Asti DOCG. Lasciamo la parola ad Anna e Bruno Cioccafondatori della cantina, i quali hanno risposto alle nostre 10 domande.

02-03-2018

Uno dei passaggi fondamentali di una degustazione di vino è l’esame olfattivo, in cui si esamina intensità, qualità, complessità, gli aromi e i profumi del vino. Tra le sfumature che si percepiscono nel profumo di un vino, non manca quasi mai la nota floreale.

28-02-2018

Vinitaly Wine Club intervista la cantina sarda Siddùra. Tutto nasce da una scoperta fatta da due imprenditori che individuarono e si innamorarono di una proprietà abbandonata, ma incantevole, nel cuore della Gallura. Lasciamo la parola a Massimo Ruggero, amministratore delegato Siddùra, il quale ha risposto alle nostre 10 domande

27-02-2018

La penisola salentina è lambita dal mar Ionio e dal mar Adriatico e si divide tra le provincie di Lecce, Brindisi e Taranto. C'è chi forse ha già sentito parlare del Salento per i suoi vini rosati o per il famoso vino rosso pugliese Negroamaro. Oltre a queste prelibatezze, in Puglia si trova anche una denominazione poco conosciuta, ma di grande rilevanza: il Salice Salentino DOC.

26-02-2018

L'abbinamento Cibo Vino segue spesso i canoni della scuola classica, ma c'è poi chi preferisce sperimentare nuovi abbinamenti, staccandosi dalla tradizione. Ecco qualche esempio di abbinamento fuori dal quotidiano pensare… piuttosto “borderline”, ma che ritroviamo nelle cucine di oggi e del passato. Scopri di più.

23-02-2018

Il lessico della critica e della sommellerie enoica è ricco di sfumature, a volte strane e divertenti, di sicuro impatto e capace di accendere la curiosità. Scopri i sentori più curiosi percepiti da alcuni dei nasi più sopraffini d'Italia.

19-02-2018

Il Prosecco è un vino spumante a Denominazione di Origine Controllata tipico delle regioni Veneto e Friuli. L’uva da cui si produce il Prosecco, detta Glera, ha origini antiche, coltivata già ai tempi dell’imperatore romano Augusto, sulle colline carsiche triestine, specialmente attorno al paesino di “Prosecco”.

12-02-2018

L’Aglianico è un meraviglioso vitigno del Sud Italia. Un’uva rossa originaria della Grecia che in Campania e Basilicata, soprattutto, ha trovato la sua espressione migliore. Molti lo chiamano il “Barolo del Sud”, per evidenziare la sua importanza in termini qualitativi e anche per la capacità di mantenersi nel tempo evolvendo positivamente.

08-02-2018

Le Sfrappole sono un dolce tradizionale di Carnevale, tipico nella tradizione gastronomica emiliano-romagnola ed in realtà diffuso in tutta Italia, ma chiamato con nomi differenti:

07-02-2018

Astoria Vini è un marchio storico della DOCG Conegliano-Valdobbiadene, conosciuto in modo particolare per i Prosecchi che arrivano dalla sua Tenuta nel cuore di Refrontolo. A guidarla i fratelli Paolo e Giorgio Polegato, terza generazione di una famiglia di viticoltori che ha saputo da un lato cogliere le potenzialità del Prosecco. Scopri la degustazione di Fanò Asolo Prosecco Superiore DOCG.

06-02-2018

Il passato dell’Amarone s’intreccia con quello del “Recioto” e con gli Antichi Romani, tant'è vero che furono quest’ultimi a capire per primi la reale potenzialità che questa terra possedeva per la produzione di vino.

05-02-2018

Per un weekend all'insegna di una nuova convivialità, provate un delizioso brunch domenicale. Scopri cosa si mangia, ma soprattutto quale vino scegliere in abbinamento.

01-02-2018

Quando si pensa alle mille sfumature del Sangiovese, la mente corre al Morellino di Scansano. Un’associazione naturale, in quanto questo vino fa parte e completa la grande famiglia dei vini in cui il Sangiovese è protagonista.

31-01-2018

Il vitigno Susumaniello è una varietà d’uva tutta italiana, coltivata solo in Puglia e in provincia di Brindisi. Il suo nome richiama il nome del “somarello” in dialetto pugliese, indicando l’elevata produttività della pianta carica di grappoli “come un somaro”. È un vitigno, infatti, che tende ad essere molto produttivo.

Pagine