Spaghetti alla Carbonara: ricetta, storia, abbinamento vino

Gli Spaghetti alla Carbonara sono una delle ricette più semplici e golose della gastronomia romana. Una prelibatezza unica, fatta di pochi ingredienti, ma di grande personalità. La ricetta originale degli Spaghetti alla Carbonara ormai tutti la conoscono, ma, onde evitare fraintendimenti, eccovi serviti: uova, guanciale di maialepepe, Pecorino romano e, ovviamente, spaghetti.​ Il gusto è intenso e deciso, una vera "botta di vita" per le papille, verace e sincero, proprio come tutti i piatti tipici del Lazio.
L'origine di questa ricetta è incerta e sorgono sempre molte contraddizioni al riguardo. La teoria più accreditata risale alla Seconda Guerra mondiale e racconta di un soldato americano che, in mancanza d'altro, avrebbe ingegnosamente deciso di utilizzare il bacon e le uva per condire un semplicissimo piatto di pasta.
Occhio però! In fatto di ingredienti bisogna star bene in guardia, in quanto la pancetta o il bacon, che dir si voglia, sono tassativamente banditi! I veri Spaghetti alla Carbonara sono fatti con il guanciale. E la consistenza è tutto. La pasta deve essere vellutata e cremosa, ma non troppo liquida. No all'acqua; non si "allunga" la salsa, bisogna piuttosto essere bravi a dosare le uova ed il Pecorino. Se non è perfetta, non si aggiusta più! Pochi ingredienti per un piatto basic, ma facile da sbagliare, per cui la tecnica deve essere perfetta e ben assodata.

L'abbinamento di vino per gli Spaghetti alla Carbonara?

Verdicchio Classico Superiore, Albana di Romagna DOCGNebbiolo, Sangiovese Superiore, Centesimino, Merlot, Schioppettino e tutti i vini rosati.

Difficoltà: 
Easy
Ingredienti: 

Ingredienti per Spaghetti alla Carbonara - 4 persone:

  • 360 g di spaghetti
  • 150 g di guanciale di maiale
  • 4 tuorli d'uovo
  • 100 g di Pecorino romano
  • sale e pepe q.b.
Preparazione: 

Cuocere gli spaghetti in acqua bollente e salata e nel frattempo occuparsi del condimento. Tagliare il guanciale a listarelle, soffringgendolo in padella senza l'aggiunta dell'olio, in quanto già grasso. A parte, sbattere i tuorli delle uova con il Pecorino romano grattuggiato. Aggiungervi un po' di pepe fresco di mulinello.
Scolare gli spaghetti al dente e versarli in padella con il guanciale. Spegnere il fuoco ed aggiungere la salsa di tuorli e Pecorino. Mescolare bene fino ad ottenere la giusta consistenza cremosa.
Rispolverare di pepe e servire subito! SUPER!

Commenti