Formaggi e Vino: una degustazione perfetta

20-03-2017

Autore
Vinitaly Wine Blog

Al bando i sensi di colpa e abbandonatevi al cremoso piacere dei formaggi. Usate i formaggi per arricchire la vostra tavola per pranzi e cene, dall’antipasto al dolce, con l’aiuto di mieli, mostarde e marmellate.
Il formaggio è utile per un antipasto, per un gustoso contorno, uno stuzzicante ripieno o addirittura da tutto pasto, esaltandolo a dovere con qualche piccolo accorgimento. Le scelte sono infinite, ma ecco il nostro suggerimento: abbinate il formaggio con cibi apparentemente dal sapore opposto per una maggiore espressione gustativa. Potete sbizzarrirvi, infatti, con la frutta fresca o con quella secca, con i fichi caramellati e con ogni varietà di miele senza calcolare mostarde e marmellate, ma soprattutto giocate con l’abbinamento di formaggio e vino, sia esso un vino rosso, passito e perfino un bianco.

REGOLE DI ABBINAMENTO VINO E FORMAGGIO

Seguite le regole principali che vi permettono di non sbagliare mai:

  • con formaggio con composte di frutta e mieli meglio stare su vini passiti
  • con formaggi erborinati perfetti sono i vini passiti, anche se alcuni tipi di formaggio non rifiutano rossi di corpo
  • con formaggio stagionato a pasta dura specialmente di capra o pecora e mai con creme dolci di qualunque tipo esse siano l’abbinamento ideale è quello con vini rossi
  • con formaggi giovani di latte vaccino e caprino meglio vini bianchi freschi e magari, per i caprini, con un leggero passaggio in legno. Non trascurate neppure i vini aromatici anche nelle versioni secche come un Moscato, un Traminer o un prosecco spumante splendidi per esaltare l’intreccio sapido/dolce che spesso si trova nei formaggi.

QUALCHE ESEMPIO DI ABBINAMENTO VINO E FORMAGGIO?

  • CASATELLA o RICOTTA: Albana di Romagna, Chardonnay, vino rosato. Questo formaggio morbido, così chiamato perché trae origine dalla tradizione contadina dell’area romagnola quando ancora il formaggio si produceva in casa, è perfetta in abbinamento a un vino bianco fresco e leggero o una piacevole bollicina e a del pane nero caldo.
  • FOMAGGIO DI FOSSA: vini passiti
  • PARMIGIANO REGGIANO: un vino bianco di media struttura o una cremosa bollicina. Perfetto servito anche con il miele
  • SQUAQUERONE: non si sbaglia mai se abbinato a una vendemmia tardiva per seguirne la tendenza dolce, senza dimenticare i fichi caramellati
  • GORGONZOLA o ROQUEFORT: marsala
  • PECORINO SARDO, TOSCANO O ROMANO: Amarone, Barbaresco, Aglianico
4.714285

Vini consigliati

Grande vino
WINNER
3 bicchieri
WINNER

Commenti