CHARDONNAY vs SAUVIGNON BLANC

Di fronte a questi due vini la scelta è spesso condizionata dall’umore. Dipende se vogliamo rilassarci e coccolarci tra le note burrose di uno Chardonnay oppure se preferiamo le note fresche, citrine e l’acidità scalpitante di un sauvignon.

Chardonnay o Sauvignon?
Di fronte a questi due vini la scelta è spesso condizionata dall’umore. Dipende se vogliamo rilassarci e coccolarci tra le note burrose di uno Chardonnay oppure se preferiamo le note fresche, citrine e l’acidità scalpitante di un Sauvignon.
Chardonnay e Sauvignon sono due vitigni diametralmente opposti accomunati solo dall’amore che molti appassionati dedicano a questi due vini. Chi ama l’uno non disdegna l’altro, anche perché gli stili di questi due vitigni variano in base alla zona di provenienza. Stiamo parlando di due vitigni internazionali di origine francese, che, grazie alle loro caratteristiche di adattabilità, sono coltivati in tutto il mondo. Possiamo trovare chardonnay profumati e burrosi o al contrario leggeri e molto floreali. Allo stesso modo, non c'è da meravigliarsi se un sauvignon ha un profumo tale da togliere il respiro, quando altri, invece, sono delicati come una brezza marina.
Tutto questo fa parte della profonda adattabilità dei vitigni e alle tipologie dei vari cloni che nel tempo sono stati identificati e selezionati. Proviamo a capirne le differenze e le caratteristiche che li contraddistiguono, esaminando più da vicino di entrambi i vini: Chardonnay e Sauvignon Blanc.

INFORMAZIONI PRINCIPALI

CHARDONNAY

PaeseFrancia (Borgogna)
Area di produzione: tutto il mondo
UveChardonnay, da cloni diversi
Interpretazione enologichevinificato nelle versioni ferme, spumanti e frizzanti. Spesso usato anche come vino da taglio
Predisposizione lavorazione in botte: alta
Vini da uve Chardonnay famosi all'estero: champagne nella versione in purezza “Blanc de Blanc” o in uvaggio
Vini da uve Chardonnay famosi in Italia: spumanti Metodo Classico Franciacorta, Trentodoc e Alta Langa spumante
Nasogelsomino, uva spina, mela, fiori di acacia, pesca, sambuco
Palato: fresco e leggero o burroso e speziato
Abbinamento: antipasti di pesce, crudità, carni bianche e formaggi leggeri

SAUVIGNON BLANC

PaeseFrancia (Bordeaux)
Area di produzione: tutto il mondo
UveSauvignon, da cloni diversi
Interpretazione enologichevinificato nelle versioni ferme, spumanti e frizzanti. Utilizzato spesso come vino da taglio.
Predisposizione lavorazione in bottebassa
Vini da uve Sauvignon famosi all'esteroin uvaggio nel Sauterne, vino dolce francese, e versioni ferme della Nuova Zelanda, Cile e Francia
Vini da uve Sauvignon famosi in Italiaversioni ferme di Friuli e Alto Adige
Nasopeperone verde, menta, timo, salvia, frutta gialla esotica, fiori di sambuco, cedro ed erbe aromatiche
Palato: fresco e leggero, tendenzialmente acido
Abbinamento: piatti speziati e profumati, asparagi, uova, pescato, carni bianche e risotti

CONCLUSIONI

In base all’area di produzione, Chardonnay e Sauvignon Blanc mostrano una “muscolatura” diversa.
Senza andare troppo nel dettaglio tecnico, uno Chardonnay che nasce nei climi caldi avrà maggiori profumi di frutta matura, ricordi di floreale giallo e meno acidità di un vino che invece è vinificato in climi freddi che oltre ad avere una spiccata freschezza avranno sentori di fiori bianchi e frutta fresca, dove non mancheranno nemmeno sfumature citrine e di erbe aromatiche.
Il Sauvignon cambia allo stesso modo, sempre in base alla zona di origine. Profumi intensi e legati al pompelmo e agli agrumi, con spiccate note di peperone e minerali nei climi freddi; più tondo e maturo se proviene dalle zone calde. A fare la differenza, soprattutto nel Sauvignon, sono anche i tempi di raccolta. Una raccolta anticipata s’identifica con profumi dalla tendenza verde che nel Sauvignon, appunto, possono raggiungere delle connotazioni che non a tutti possono piacere. Per questo, ogni tanto, c’è qualcuno che definisce certi Sauvignon con i termini di “selvatico” o “ violento”, per segnalare la forza espressiva oltre le righe. Da qui in poi, è solo una questione di gusti personali.

Commenti