8 buoni motivi per bere spumante

Gli spumanti sono spesso legati agli eventi, al Natale o ai festeggiamenti in genere. Eppure con un buon vino spumante si può godere di piacevoli sensazioni... tutto l’anno. Eccovi 8 buoni motivi per bere spumante!

I vini spumanti sono spesso relegati alle festività. Un torto che il nostro palato non merita, giacché con un buon vino spumante si può godere di piacevoli sensazioni tutto l’anno. Eppure questa tipologia di vini è legata agli eventi, al Natale o ai festeggiamenti in genere. Stappo uno spumante quando c’è un evento da ricordare. Un grosso limite se pensiamo alle enormi possibilità di abbinamento di un vino spumante e alle altrettante possibilità di bere una bollicina dai molteplici gusti. Certo, oggi c’è maggiore disponibilità verso questi vini. C’è chi apre una bottiglia di Franciacorta per festeggiare l’inizio del fine settimana, chi stappa un prosecco solo per il piacere di aprire qualcosa di spumeggiante o per un aperitivo con gli amici. Noi, vogliamo darvi maggiori ragioni per aprire una bottiglia di spumante una volta in più. Vediamo di seguito le otto ragioni per bere spumante.

  1. I grappoli sono frutta e quindi sono buoni per la vostra salute.
    ​Il vino spumante è fatto con la frutta, l’uva, salutare per la vostra salute. Molti credono che gli spumanti siano fatti con chissà quale espediente e invece no. C’è l’uva, incredibile ma vero ma questa notizia clamorosa vi metterà in condizione di approcciare uno spumante con maggiore fiducia. Inoltre, pensate anche alle varie ricerche sugli antiossidanti del vino sempre utili alla salute.
  2. Ha poche calorie.
    Se il vostro problema è la dieta o le calorie in eccesso niente paura. Un calice di vino spumante contiene meno calorie di un vino rosso o bianco fermo. E poiché un calice di spumante ha solo 80/90 calorie circa quando stapperete un prosecco o un Trento DOC prima ancora che un Franciacorta avrete un motivo in più per sorridere.
  3. Bollicine e cocktail.
    Gli spumanti sono vini versatili e possono essere impiegati anche per la preparazione di drink e long drink. Il “bellini”, il “fragolino” e il famoso “Champagne cocktail” ne sono un esempio. Se non volete spendere troppi soldi per lo Champagne ripiegate su un prosecco, è perfetto per le preparazioni a base frutta. Per il “bellini” vi suggeriamo di frullare della pesca bianca, qualche goccia di limone e un filo di granatina. I vostri amici impazziranno. Non è stagione per le pesche? Poca importa. Frullate ananas e altra frutta tropicale e aggiungete lentamente lo spumante. Fantastico!
  4. È un piacere che comincia immediatamente, fin dal primo istante.
    La particolare forma della bottiglia, del tappo con gabbietta dorata e capsula spesso colorata e raffinata, il piacevole rumore che segue l’apertura e la schiuma che ne fuoriesce; il gorgoglio spumeggiante che cresce nel calice e la visione delle bollicine che salgono in superficie regalando la bellezza del cosiddetto “perlage” è già motivo di ulteriore piacere per la mente. Un vino fermo non vi regala una tal emozione fin dal primo momento.
  5. E' facile da abbinare.
    I vini spumanti sono in grado di accompagnarvi negli abbinamenti più disparati e reggere la tavola di tutti i giorni con vera soddisfazione. Potete utilizzare questi vini con ogni tipo di cibo. Dal pesce alle carni senza trascurare formaggi freschi, paste e risotti. Il mondo degli spumanti è vasto, esistono bollicine ottenuti con vitigni autoctoni provenienti dalle varie zone di Italia. Dal lambrusco al prosecco, dal Trento doc al Franciacorta passando dai moscati fino ai monovitigni di chardonnay, pinot nero e sangiovese. Facili da abbinare e dai mille colori. Eh già, ricordate che esistono spumanti rosati e rossi.
  6. Amate il vino, ma non sapete da dove cominciare?
    Cominciare dagli spumanti vi mette in condizione di bere senza subire il timore di approcciare un vino. Le bollicine, per natura, dispongono sempre l’animo alla tranquillità. Inoltre, l’anidride carbonica vi aiuterà a percepire i vari profumi con maggiore facilità. Davanti agli amici passerete per un provetto sommelier.
  7. Bere spumante potrebbe essere un investimento.
    Le capsule degli spumanti sono spesso oggetto di collezione. Molte capsule sono vendute ai collezionisti per cifre esorbitanti. Chi vi dice che bevendo spumante e conservando le capsule che trovate sul tappo non vi porti fortuna? Così, un giorno, i vostri nipoti andranno in banca direttamente con le vostre capsule a garanzia. Senza dubbio vi ricorderanno benevolmente.
  8. E' romantico ed elegante.
    Alla fine, diciamolo. Stappare una bottiglia di vino spumante è profondamente romantico sia in compagnia o da soli. Aprire una bottiglia di spumante è un atto di eleganza e non solo celebrativo quindi, non vi rimane altro che celebrare voi stessi e la vostra vita con una bella bottiglia di vino spumante. Ricordate: bevete con moderazione e non dimenticate che un pizzico di cultura esalta il gusto di ciò che avete nel calice.

Commenti