12 cantine con Ospitality da visitare assolutamente

08-06-2018

Autore
Vanessa Proti, VWC content manager

L'Italia è una terra fertile, ricca di storia, di cultura. È la terra di città d’arte, di panorami mozzafiato, di spiagge famose. È capace di offrire esperienze indimenticabili a chi è in cerca di emozioni, specie se enogastronomiche, grazie alla sua innata e vivace ospitalità. Ed è proprio l’ospitalità a divenire col tempo un tassello fondamentale delle offerte enoturistiche delle cantine italiane. Se i vigneti sono l’anima di ogni cantina, l’ospitalità ne è senza alcun dubbio il cuore pulsante, concepito per avvicinare wine lovers provenienti da tutto il mondo al fantastico mondo del vino e approfittando di momenti unici come una degustazione col produttore, una passeggiata in vigna o un light-lunch con i prodotti del territorio.
Ecco i nostri suggerimenti per un meraviglioso tour enogastronomico fra 12 cantine con Ospitality da visitare assolutamente in Italia, deliziando i sensi della vista e del palato.

1. BARONE RICASOLI
La cantina Barone Ricasoli è una delle aziende vinicole più antiche in Italia e nel mondo, di proprietà della famiglia Ricasoli da ben 32 generazioni. Situata lungo le splendide colline del Chianti Classico, Barone Ricasoli offre tanti tour degustazione, di varie tipologie. Visite guidate al Castello di Brolio, emblema e fondamento della cantina, visite ai vigneti e ai giardini del castello, oppure itinerari “enogolosi”, come il “Tour Picnic Day” con cestino in vigna o il “Tour Tramonto” che si svolge al calar del sole, con aperitivo e cena nell’accogliente Osteria Del Castello, assaporando la tradizione culinaria ed enologica del Chianti più classico, sia nel piatto che nel bicchiere.

2. GUIDO BERLUCCHI
Se ti trovi in Franciacorta, tappa obbligata alla storica cantina Guido Berlucchi, un palazzo seicentesco in cui sarai deliziato da ottime degustazioni di vino Franciacorta. La cantina è datata 1680 e con oltre tre secoli di storia, apre le porte a tutti i wine lovers invitando alla degustazione guidata da esperti sommelier attraverso ben 4 percorsi: “I Classici”, con l’assaggio delle Cuvée Imperiale in abbinamento a specialità artigianali; “I Moderni”, con degustazione della linea base Berlucchi ’61, i vini più innovativi del brand; “I Preziosi”, assaporando l’anima del territorio franciacortino grazie ai Franciacorta più eleganti della linea ’61; “Gli Esclusivi”, ovvero tre assaggi in crescendo, per scoprire le vere perle esclusive e “Le Riserve” di casa Berlucchi.
Su richiesta la cantina storica e anche l’esclusivo Palazzo Lana sono a disposizione per ospitare eventi privati o aziendali.

3. EUGENIO COLLAVINI
Il Friuli Venezia Giulia offre panorami di collina fra i più belli d’Italia. Come non menzionare la zona del Collio e dei Colli Orientali verso i confini con la Slovenia. Qui, fra gli scoscesi vigneti friulani modellati in sorprendenti terrazzamenti, si trovano alcune delle più raffinate proposte di vino bianco del mondo. Situata a Corno di Rosazzo, storica zona di produzione di vini del Friuli, sorge la cantina Eugenio Collavini. Il cuore dell’azienda è rappresentato da Villa Zucco-Cuccagna, una villa padronale del XVI secolo, attuale residenza della famiglia Collavini, che troneggia sulle famose vigne piantate a Ribolla Gialla. La Villa fa da sfondo all’accogliente Osteria della Ribolla, che attende i wine lovers in tour per il Friuli, vogliosi di una pausa rigenerante, gustando i piatti tipici ispirati alla storia friulana di dominazione asburgica e accompagnati da un ottimo calice di fresca Ribolla.

4. CANTINE FLORIO
Florio
è uno storico marchio siciliano nato nel 1833, legato alla produzione di vino Marsala ed oggi parte del Gruppo Duca di Salaparuta. Le Cantine Storiche si trovano, non a caso, a Marsala e, credimi, è un vero sacrilegio non fermarsi per una degustazione di Marsala. Perché? Perché la visita comprende l’accesso all’antica bottaia con maestosi tini giganti, 8 esemplari unici, costruiti a fine dell’800 ed ancora oggi utilizzati per l’affinamento del vino Marsala. Entrare in cantina è un’esperienza quasi “mistica”, in cui tutti i tuoi sensi vengono mortalmente rapiti dalle squisite e penetranti note di frutta surmatura che invadono l’aria, nel silenzio e nella tranquilla immobilità di circa 5.500.000 litri di Marsala in affinamento. La degustazione di Marsala e dei vini della linea Duca di Salaparuta si svolge in un’altra suggestiva sala costruita in tufo, con l’assaggio e l’abbinamento di prodotti del territorio su sottofondo musicale. La cantina mette a disposizione anche la Terrazza Florio, un terrazzo affacciato sul mare, uno spazio esclusivo per organizzare eventi business, wine tasting o serate private… a dir poco esclusive.

5. LUNGAROTTI
La cantina Lungarotti ti attende se sei in tour nella fascinosa regione Umbria, vantando ben due tenute: una a Torgiano e una a Montefalco. In entrambi i poderi, si svolgono visite in cantina e in vigna con degustazioni guidate per scoprire i vini, gli olii di produzione Lungarotti con specialità del territorio. In più, si organizzano su prenotazione anticipata anche brunch, light lunch, aperitivi rinforzati e cene in cantina o al L’U Wine Bar, un nuovissimo locale ricavato all’interno della Vecchia Fornace di Torgiano, nel cuore del centro storico di uno dei “Borghi più Belli d’Italia”. Punta di diamante dell’ospitalità Lungarotti, i Musei Lungarotti: il Museo del Vino - MUVIT, il Museo dell’Olio - MOO, visitabili con pacchetti all-inclusive insieme alle visite in cantina. Per chi vorrà fermarsi qualche giorno in più, Lungarotti organizza anche corsi di cucina con show-cooking e regala ospitalità con pernottamento all’Agriturismo Poggio alle Vigne, un casolare del XVII secolo circondato da un bel giardino con grandi pini marittimi, olmi secolari, olivi ed oleandri.

6. FERRARI
Ferrari
è il luogo ideale per i fan delle bollicine Metodo Classico Made in Italy più glamour d’Italia. Per scoprire questa celebre casa spumantistica italiana, puoi scegliere fra diverse proposte di visita, con tour in cantina e brindisi finale scegliendo fra le varie linee prodotte della Casa: Maximum, Zero, Perlé, le Grandi Riserve oppure Giulio Ferrari e Vecchie Annate. La cantina Ferrari offre anche altri due percorsi ai grandi appassionati di cucina gourmet: il “Percorso del Bello e del Buono” in cui al tour e al brindisi si aggiungono un pranzo o cena presso Locanda Margon in Veranda e la visita a Villa Margon, entrambe di proprietà Ferrari, oppure il “Percorso del Bello e del Buono Gourmet”, in cui il pranzo o la cena alla Locanda si svolgono nel Salotto Gourmet. Locanda Margon è una elegante dimora di campagna contemporanea che si affaccia su sconfinati filari di vite, dove sperimentare i nuovi abbinamenti gastronomici dello Chef Alfio Ghezzi con le bollicine Trentodoc Ferrari. Esperienza impagabile, da 2 Stelle Michelin!

7. AVIGNONESI
La storica tenuta di Avignonesi "Le Capezzine" si trova a pochi chilometri sia da Montepulciano che da Cortona, in Toscana. La cantina, oggi condotta da Virginie Saveys, grande appassionata di vino e convinta sostenitrice della produzione biologica-biodinamica, ospita wine lovers da tutto il mondo per visitare le vigne, la storica cantina di invecchiamento sotteraneo, oltre all’appassitoio e alla vinsantaia dove riposano le pregiatissime barriques di Vin Santo toscano. Oltre alla degustazione dei vini dell’azienda a scelta al momento, Avignonesi offre pranzi-degustazione presso la suggestiva foresteria con terrazza panoramica sulle vigne oppure light-lunch al wine bar della cantina aperto in estate, con taglieri di salumi e formaggi locali. Per i più romantici, è attivo anche il “Wine in the Sky”, ovvero un giro in mongolfiera sopra la tenuta e le vigne Avignonesi, seguito da visita guidata con brunch-degustazione, preparato dagli chef della cantina. Un’idea fantastica per una proposta di matrimonio davvero originale!

8. CANTINE LUNAE
Cantine Lunae
custodisce il fascino della Riviera Ligure di Levante, come suggerisce il nome, legato all’antico porto di mare della cittadina di Luni, in Lunigiana al confine fra Toscana e Liguria. Per chi pianifica una vacanzina in Liguria, può partire con la visita a Cantine Lunae, un antico casale ristrutturato nel rispetto delle materie d’un tempo, in cui hanno trovato spazio il Museo Ca’ Lunae, le cucine, l’orto, il giardino degli aromi e sale degustazioni per assaggiare i raffinati e freschi bianchi della Riviera ligure in abbinamento a leccornie tipiche della gastronomia locale. E’ possibile visitare il museo, che raccoglie oggetti agricoli utilizzati nell’antichità per la vinificazione e la coltivazione dell’uva in questa area caratterizzata da una viticoltura decisamente “eroica”.

9. ANTINORI IN CHIANTI CLASSICO
La cantina Antinori in Chianti Classico (Bargino) è un’opera innovativa di architettura, degna di nota non solo per la produzione enologica, ma anche per la realizzazione architettonica degli spazi, costruiti con materiali come cotto, legno, corten e vetro. Qui la famiglia Antinori ospita i visitatori con 4 tipologie di visite guidate: alla Barricaia, alla Bottaia, alla Bottaia dei Cru e le Esperienze, ovvero tour costruiti su misura per conoscere il vasto mondo Antinori con esclusive degustazioni di vino personalizzate, che uniscono il gusto alla bellezza artistica e paesaggistica del Chianti Classico. In più, sul tetto della cantina, in una meravigliosa struttura con ampie vetrate affacciate sulle dolci colline circostanti, si trova il ristorante "Rinuccio 1180" dedicato a Rinuccio degli Antinori, capostipite della Famiglia. Al Ristorante i wine lovers più affamati troveranno pane per i loro denti, con l’assaggio di piatti della tradizione toscana stagionale, rivisitati in chiave contemporanea ed accompagnati da un'ampia selezione di vini Antinori.

10. FEUDI DEL PISCIOTTO
Se la Sicilia è la tua passione e anche quest’anno sarai sull’isola, fra Piazza Almerina (conosciuta per la sua straordinaria e intatta villa romana), Caltagirone (famosa per le ceramiche) e Vittoria (famosa per l’unico DOCG siciliano, il Cerasuolo di Vittoria), sorge Feudi del Pisciotto. Si tratta di un Feudo risalente al 1700 composto da un Palmento (una serie di vasche in cemento per la pigiatura delle uve di epoca greco-romana) ed un tipico Baglio siciliano, in cui oggi il gruppo Domini Castellare di Castellina - proprietario dell’azienda - ha realizzato anche un Wine Relais con 10 suites, il ristorante “Il Palmento di Feudi” ed una sala degustazione sopra la barricaia, visibile attraverso il pavimento in vetro. Una sciccheria unica, che vale la pena visitare! Per gli amanti della cucina siciliana, da non perdere i corsi di cucina da 3 giorni a 2 settimane.

11. ELENA WALCH
La vigna “Castel Ringberg” sulla Strada del Vino di Termeno, culla di alcuni fra i più premiati vini italiani, rappresenta la tenuta più importante della cantina altoatesina Elena Walch. Nel cuore dei circa 20 ettari di vigneto che si affacciano sul lago di Caldaro, sorge l’omonimo Castel Ringberg, un castelletto rinascimentale eretto da un ramo della dinastia asburgica nel 1620. Oggi la cantina del castello ospita le barrique in cui affinano i pregiati vini Elena Walch. Questa magnifica location immersa fra i vigneti montani è aperta al pubblico e offre visite guidate delle vigne con degustazione. Nel castelletto, oltre alla barricaia, si trova anche l’Ostaria, un’osteria con terrazza panoramica sulle vigne… che vale il viaggio! Dopo una bella passeggiata tra le vigne, è davvero piacevole ritrovare i profumi della montagna anche nel calice, degustando i vini Elena Walch con piccole prelibatezze e piatti freddi tipici dell’Alto Adige. La vista mozzafiato sul lago rendono questa location particolarmente adatta ad eventi quali matrimoni o eventi corporate, per cui i locali storici di Castel Ringberg sono disponibili su richiesta per ospitare eventi privati esclusivi.

12. ALLEGRINI
Se sei un amante dei grandi vini rossi italiani d’annata, specie dell’Amarone, la Valpolicella è forse uno dei luoghi più incantevoli da visitare per un tour di degustazione o per festeggiare un’occasione speciale. La celebre cantina Allegrini sarà più che felice di ospitarti, accogliendoti con visite guidate alle cantine ed ai poderi Allegrini, degustando le tipicità del territorio. Il perno dell’accoglienza Allegrini fa capo a Villa Della Torre, illustre monumento rinascimentale di proprietà di Antori, in cui è possibile prenotare percorsi di degustazione anche delle vecchie annate direttamente dalla cantina di Famiglia, partecipare a passeggiate ecologiche nel vigneto Palazzo della Torre e lungo l’orto della Villa, oppure Cooking Class e Show Cooking, oltre a richiedere la location per la creazione di eventi privati in grande stile, da matrimoni a shooting fotografici.

4.75

Commenti