Villa Crespia

La famiglia Muratori da quasi vent’anni lavora nel racconto dei paesaggi dove hanno sede le vigne di proprietà. Si tratta di due Tenute con i propri vigneti e due diverse cantine di vinificazione e aperte alla visite degli enoturisti. In Franciacorta, nel comune bresciano di Adro, ha sede la Tenuta Villa Crespia dedicata all’esclusiva produzione di vini spumante Franciacorta secondo i dettami del Metodo Classico. Nel comune di Suvereto, in Toscana, invece, si trova la Tenuta Rubbia a Colle per la produzione di vini rossi da uve Sangiovese e taglio bordolese. Sin dalla sua fondazione, Villa Crespia si è sempre dedicata alla produzione esclusiva di Franciacorta, con uve provenienti dai vigneti di proprietà della famiglia Muratori, che ha interpretato in modo innovativo la peculiare conformazione morenica della Franciacorta, a seguito del primo studio di zonazione dell'area del Consorzio Franciacorta. I vigneti, infatti, sono stati piantati in modo tale da rappresentare la variabilità pedoclimatica della Franciacorta, arrivando ad includere vigne fino a 350 m s.l.m. con esposizione anche a Nord verso il Lago d’Iseo. Ogni vigneto, piantato con vitigni e cloni specifici, rispetta la vocazionalità del paesaggio, garantendo uve dalla forte personalità e variabilità, particolarmente legate al loro terroir d'origine.

Villa Crespia possiede vigneti in ciascuna delle sei unità vocazionali della Franciacorta, producendo 6 Franciacorta, ciascuno espressione del proprio paesaggio in base alla zonazione del territorio. La cantina è sviluppata verticalmente ed orizzontalmente secondo le tecnologie più moderne ed in maniera razionale e conforme alla filosofia di un’enologia a basso impatto e non invasiva, dove l’azione fisica del tempo e della temperatura sono privilegiate. Le uve vengono vinificate ed i vini assemblati a seconda della loro origine, lavorando per caduta, senza intervento di organi meccanici nel pieno rispetto della materia prima.