Travaglino

Travaglino è la più antica realtà vitivinicola dell’Oltrepò Pavese, in mano alla Famiglia Comi da quasi 150 anni. Oltre 80 ettari di vigneto immersi in un paesaggio rurale e boschivo di incontaminata bellezza. Una linea magica, un lembo di terra fertile e vitale: qui ha sede la cantina Travaglino, a Calvignano, nelle vocate vigne delle colline sopra a Casteggio, nell'Oltrepò Pavese. Travaglino è un nome carico di significato: deriva dal piemontese “travaj” (lavoro) ed indica anche una particolare varietà di uva. La cantina Travaglino affonda le sue radici in una millenaria tradizione, una realtà vibrante che ha saputo stare al passo con i tempi, consapevole dell’immenso valore del suo terroir e del grande spessore del suo heritage, cosciente della necessità di evolversi e di metabolizzare, secondo i propri stilemi, le opportunità della ricerca e della sperimentazione contemporanea.

Con 400 ettari in corpo unico, di cui 80 vitati, 12 cascine di proprietà, un borgo storico e una locanda, Travaglino è un universo di emozioni dove vite, uomini e paesaggio dimostrano la complessità e la bellezza di un territorio ricco di storia, tradizioni, gusto e una straordinaria vocazione vitivinicola. Da monastero medievale a tenuta vitivinicola ottocentesca. Da efficiente cantina a complesso enoturistico. Travaglino lavora costantemente alla valorizzazione della viva e scalpitante personalità del territorio espressa nei suoi vitigni più rappresentativi: il Pinot Nero e il Riesling Renano. Una scelta che privilegia l’attenzione verso la sua terra d’origine, la sua biodiversità, le qualità intrinseche che il paesaggio è in grado di trasferire nel bicchiere, tanto che l'azienda ha scelto di convertire tutti i vigneti di Riesling Italico con Riesling Renano selezionato direttamente da vivaisti tedeschi. Oltre a questi due grandi vitigni, si collocano anche ChardonnayPinot GrigioCroatina e Barbera. Solo le migliori uve danno vita ai prodotti Travaglino, dai prestigiosi spumanti classici ai raffinati vini, tutti DOCG e DOC.

Accanto ad una filosofia improntata sul territorio, Travaglino adotta i principi di un’agricoltura a basso impatto ambientalerazionale e sostenibile, riducendo ad esempio il numero di trattamenti al minimo indispensabile e seguendo i principi della lotta integrata. na sensibilità che rispetta non solo la natura, ma le persone che tutt’ora vivono e lavorano all’interno della Tenuta.