Pandoro ripieno: ricetta e vini in abbinamento

Il Pandoro di Natale è la torta alta e soffice per eccellenza che, insieme al Panettone, troneggia sulle tavole degli italiani durante le festività natalizie. Un "Dolce" che la D maiuscola, una merenda morbidosa o una colazione coi fiocchi se abbinata al cappuccino. Purtroppo, fare un Pandoro artigianale non è affatto facile, complice la lievitazione e la cottura, che se non sono perfette non rendono certamente giustizia a questa torta soffice, tanto apprezzata da grandi e piccini.
Sì, perché dare un bel morso ad un Pandoro è un po’ come tornare bambini, con sbuffi di zucchero sul naso e sulle guance. Abbiamo pensato proprio a questo per questa ricetta, reinventata con un ripieno ancora più cremoso di gelato alla vaniglia e lamponi freschi. La tradizione è immortale e nulla togliere al Pandoro con la crema o semplicemente con lo zucchero a velo, ma se si riempie di gelato, il vostro fine pasto acquisterà quel guizzo in più di golosità.

Il miglior vino in abbinamento al Pandoro ripieno? Provalo con il Moscato d'Asti.

Difficoltà: 
Facile
Ingredienti: 

Ingredienti per 1 Pandoro ripieno:

  • 1 Pandoro di Verona artigianale (solitamente circa 1kg)
  • 2 kg di gelato alla vaniglia (ammorbidito)
  • 150 gr di lamponi freschi (o di gocce di cioccolato)
  • zucchero a velo per decorare
Preparazione: 

Usando un coltello seghettato e facendo la massima attenzione, tagliare la base del Pandoro ad una misura di circa 2 cm. Rimuovere la base, avendo cura di non romperla, perché servirà poi per chiudere il fondo. Metterla da parte.

Rimuovere con delicatezza parte dell’impasto interno del Pandoro per far spazio al gelato.

Versare il gelato alla vaniglia ammorbidito in un mixer, assieme a parte del Pandoro eliminato dall’interno e, a velocità molto bassa, frullare la farcia per qualche minuto. Aggiungere i lamponi e mescolare con un cucchiaio di legno con cura la farcitura al gelato. Per farcire il Pandoro, capovolgerlo con la base aperta verso l’alto sopra ad una teglia o un piatto capiente che possa andare in frezeer e riempire delicatamente con la farcia di gelato fino quasi all’orlo. Chiudere e sigillare il fondo con la base di Pandoro tenuta da parte. Porlo in frezeer per 3-4 ore, per solidificare la farcitura di gelato.

Un’ora prima di servirlo, circa, togliere il Pandoro dal freezer e girarlo su un piatto di portata. Cospargerlo di zucchero a velo e servirlo a temperatura ambiente.

Commenti