Terre di Zanzago

Terre di Zanzago è una cantina che sorge fra le colline più famose del Prosecco: quelle di Valdobbiadene. Qui territorio e tradizione si incontrano, creando il Terre di Zanzago Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG: un’interpretazione unica di questo territorio grazie a un vino che ne rappresenta autenticità, tipicità e tradizione. Un’area di inimitabile bellezza, che si snoda su ripide creste baciate dal sole e che garantisce un’esposizione unica a queste uve, esaltate da una tradizione vitivinicola millenaria. Terre di Zanzago deve la sua eccellenza proprio alla perfetta combinazione di questi fattori, elevando questo Prosecco in cima alla piramide qualitativa, riconoscibile dall’esclusivo titolo DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita) e dall’appellativo di Superiore.

I vigneti sorgono sulle ripide colline di Valdobbiadene; è così che in Terre di Zanzago si parla di viticoltura “eroica”, per la ripidità dei vigneti scoscesi e la conseguente difficoltà di lavorazione della terra. Sono però queste caratteristiche, insieme a una lavorazione completamente a mano, a garantire quella qualità unica a questo Prosecco Superiore che si tramanda da tempo. Non è un caso se fra i vigneti troviamo anche una vite che ha superato i cent'anni d'età. Il Prosecco Terre di Zanzago Terre di Zanzago è prodotto sia nella versione Extra Dry sia Brut, spumantizzati in autoclave, seguendo il Metodo Charmat (o Martinotti), da uve vendemmiate esclusivamente a mano. Tale metodo permette di mantenere i caratteri fruttati e aromatici delle uve impiegate, esaltando i profumi più vivaci e fragranti.